Il 19 marzo potremo ammirare una Luna gigante al perigeo.

0

La luna piena che vedremo, tempo permettendo, la sera del 19 marzo sarà la più grande mai vista dopo il 1993, quando si verificò un’analoga situazione: cioè la coincidenza della luna piena con il perigeo, il punto di massimo avvicinamento alla Terra dell’orbita ellittica percorsa dal nostro satellite.

Alle 19,10 del 19 marzo, la superficie della Luna si troverà a “soli” 348.294 km dalla superficie della Terra. Ciò renderà quella luna piena del 14% più grande di una luna piena vista all’apogeo, che è il punto di massima distanza dalla Terra (398.581 km da superficie a superficie).

L’effetto zoom tuttavia non sarà visibile quando la Luna sarà già alta nel cielo, per mancanza di punti di riferimento circostanti. Il disco della Luna apparirà invece enorme se lo guarderemo mentre sorge dall’orizzonte. Ciò non solo per via del fatto che la Luna sarà più vicina del solito, ma a causa di un’illusione ottica, non ancora ben compresa nel suo funzionamento: la Luna bassa all’orizzonte, intravista attraverso il profilo degli alberi e delle case, ci appare infatti molto più grande di quando è lontana dall’orizzonte, anche se la dimensione angolare del disco rimane la medesima nel corso di una stessa notte.

La Luna al perigeo ha anche un effetto sulle maree più intenso a causa della maggiore vicinanza alla Terra. Tuttavia, niente paura! L’innalzamento delle acque sarà maggiore del solito di una quindicina di centimetri al massimo, a seconda del luogo.

Terra Luna Perigeo Apogeo